Ultima modifica: 13 Settembre 2020
home > News > Utilizzo mascherina

Utilizzo mascherina

Comunicazione del Dirigente scolastico sulle modalità di utilizzo della mascherina a scuola.

Avviso ai genitori

Il rientro a scuola prevede l’obbligo di indossare la mascherina in tutti gli spazi comuni; seduti al banco, se è garantito il distanziamento di un metro e l’alunno non sta parlando, la mascherina potrà essere abbassata.

I docenti, se vogliono, possono abbassare la mascherina se la propria postazione (cattedra o lavagna), sia distanziata almeno 2 metri dagli alunni.

Il verbale del comitato scientifico del giorno 31 agosto 2020 riporta testualmente: “….l’utilizzo dei dispositivi efficaci e standardizzati per lavoratori della scuola e studenti quali le mascherine chirurgiche di adeguato dimensionamento per le diverse età scolastiche messe gratuitamente a disposizione della struttura commissariale.”

Il giorno 12 settembre 2020, è stata consegnate al nostro Istituto una partita di mascherine da destinare ai nostri alunni: n. 1 mascherina per alunno.

Sentito il consiglio d’Istituto, si è deciso di agire in questo modo: 

  • Nella prima settimana di scuola dal 14 settembre al 19 settembre e fino ad avviso contrario, gli alunni indosseranno la mascherina fornita dalla famiglia, chirurgica o di comunità.
  • Nel frattempo si aspetterà (si spera nella prima settimana di scuola) la consegna di altre mascherine e si provvederà a preparare in busta chiusa per ogni alunno, un numero più cospicuo di mascherine.
  • Nel momento in cui ogni alunno riceverà le mascherine dalla scuola, dovrà indossare quelle durante tutta la permanenza nell’edificio scolastico.

Si chiede per piacere di far un giusto uso della mascherina:

  • La mascherina chirurgica è monouso e va cambiata tutti i giorni;
  • La mascherina di comunità va lavata e/o sterilizzata secondo le indicazioni fornite al momento dell’acquisto

La salute di ognuno è un dono prezioso, abbiamone rispetto.

Grazie per la collaborazione

Cordiali saluti

Il dirigente scolastico
Lorenza Martocchi





Torna in alto